Un forno con una storia e tradizione tanto lunga, come Colapicchioni in Prati fin dal 1936, non perde occasione per sperimentare, cercare, innovare.
Con questa idea è stata sfornata proprio questa mattina la Puccia, una specialità dell’Alto Adige che in molti conoscono e apprezzano, provata specialmente durante viaggi e vacanze nelle montagne del nord Italia, e spesso richiesta e desiderata anche al rientro a casa, a Roma.

La Puccia pusterese – come anticipa il nome – è un prodotto tipico della Val Pusteria, in Alto Adige. Il pane è arricchito con spezie saporite come cumino, finocchio, trigonella. La pasta madre antica, di produzione Angelo Colapicchioni Forno in Prati, regala alla Puccia il suo sapore deciso e inconfondibile.

Provatela con salumi, in particolare con lo Speck che si trova da Colapicchioni in Via Tacito, o accostatela con salmone affimicato e aneto, o ancora mangiatela da sola, nella sua purezza, e scoprite una fragranza e un sapore che non avreste immaginato di trovare in Prati, nel cuore di Roma.

Perchè non presentarla anche ai vostri amici, o ai colleghi in ufficio, in occasione di un evento o una cena? Sarete ricordati per la vostra ospitalità e per i sapori così nuovi, almeno nell’area romana.

Potete ordinare da Colapicchioni la vostra Puccia in quantità, abbinandola ai salumi più delizioni e speciali, semplicemente chiamando il numero 06.321.5405